Viaggio in Ecuador - Assicurazione sanitaria, bagaglio e annullamento

CALCOLA UN PREVENTIVO

Copertura sanitaria

Polizza bagaglio

Polizza annullamento

PREVENTIVO ASSICURAZIONE VIAGGIO

Risparmia con Polizzamigliore.it!

Seleziona la località della tua vacanza

Informazioni viaggio Ecuador

Dati paese

Ecuador

Continente: America del sud

Codice paese: EC

Capitale: QUITO

Popolazione: 14.306.876 (Censimento anno 2010)

Superficie: 283.560 km²

Fuso orario: -6h rispetto all'Italia; -7h quando in Italia vige l'ora legale.

Lingue: spagnolo

Religione: cattolica

Moneta: Dollaro USA. Nel 1999 il dollaro è stato introdotto in sostituzione della moneta locale Sucre-ECS.

Telefonia: Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall’Italia: 00593
L’Ecuador dispone di una buona rete telefonica sia fissa che cellulare.

Copertura sanitaria

Strutture sanitarie: l’assistenza sanitaria pubblica non é affidabile; esistono buone strutture private nelle principali città turistiche (Quito, Cuenca e Guayaquil).

Malattie presenti: le principali malattie endemiche sono: colera, epatite, amebiasi, malaria, tifo, difterite, leptospirosi, rabbia. In tutta la fascia costiera vi è la possibilità di contrarre il dengue classico ed il dengue emorragico.

Si raccomanda pertanto di adottare, durante la permanenza nel Paese, misure preventive del caso, indicate alla voce Approfondimento “Sicurezza Sanitaria - Misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara” presente sulla home page di questo sito e di evitare le zone all’interno del Paese con acque stagnanti.

Si consiglia, previo parere medico, la vaccinazione contro l’epatite A e B e l’antitifica. Per escursioni nella parte orientale del Paese e nella foresta amazzonica é obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla.

Si segnala inoltre la presenza della epidemia della chikunguña (o chikungunya) La chikunguña  si trasmette attraverso la puntura di una zanzara conosciuta con il nome scientifico di  Aedes aegypti e  di  Aedes albopictus diffusa ormai in tutta l’ America Latina ed in Ecuador specialmente nelle regioni costiere e amazzoniche. Questa zanzara, di origine africana, è anche vettore di altre malattie come la febbre gialla e il dengue. La chikunguna normalmente si manifesta con febbre alta e forti dolori alle articolazioni e principalmente alle mani e ai piedi. Si raccomanda pertanto al sorgere dei primi sintomi  di rivolgersi al più vicino posto di salute o ospedale.

Sono stati riscontrati nel Paese casi di “Zika virus”, malattia virale trasmessa dalla zanzara “aedes aegypti”, responsabile anche della “dengue” e della “Chikunguya”.
Per ulteriori approfondimenti  si prega di consultare il FOCUS Zika Virus sulla home page di questo sito.

Nei primi mesi del 2016 si sono verificati numerosi casi di  contagio da influenza H1N1. Le categorie più vulnerabili al virus sono adulti di età superiore a 65 anni e bambini di età inferiore a 5 anni, donne in gravidanza, individui affetti da malattie croniche (diabete, gravi malattie cardiovascolari, malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio e altre condizioni che limitano la funzione respiratoria, ecc.) individui immunodepressi. Come di norma, si consiglia di consultare il proprio medico prima di intraprendere il viaggio, anche in relazione ad un’eventuale vaccinazione, e  di prendere comunque le abituali precauzioni di igiene per evitare il contagio.

Avvertenze
Si consiglia inoltre di:
- evitare di consumare pasti in luoghi dove l’igiene non è assicurata (chioschi lungo le strade, venditori ambulanti ecc.);
- mangiare verdure crude, succhi di frutta fresca;
- consumare solo bibite o acqua in bottiglia e senza l’aggiunta di ghiaccio in quanto é possibile contrarre infezioni.

Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente.

Vaccinazioni obbligatorie: è richiesto un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla ai viaggiatori superiori ad un anno di età provenienti da Paesi dove la febbre gialla è a rischio trasmissione e per coloro che abbiano transitato per più di 12 ore nell’aeroporto di un Paese in cui la febbre gialla è endemica.

Fonte: viaggiaresicuri.it - Aggiornato il 17/10/2017

Ambasciate

Ambasciata d'Italia QUITO
Calle La Isla, N26 – 25 y Humberto Albornoz
Quito, Ecuador
Tel.: (+593 2) 3211322-3211674-3210565
Fax: (+593 2) 3210818
Cellulare di servizio: (+593 9) 99780861
Orario di servizio: lunedì-venerdì 7.30 - 16.30
Sabato e domenica reperibilità attraverso il cellulare di servizio.
E-mail: archivio.quito@esteri.it 
Pagina Web: http://www.ambquito.esteri.it


Sezione consolare presso l’Ambasciata
Calle La Isla, N26 – 25  y Humberto Albornoz - QUITO
Tel.: (00593 2) 3211322
Fax: (00593 2) 2564133
Cellulare di servizio: (00593 9) 9780861
Orario di servizio: lunedì-venerdì 08.00-16.00.
Sabato e domenica reperibilità attraverso il cellulare di servizio
E-Mail: consolare.quito@esteri.it 
Pagina Web: http://www.ambquito.esteri.it 

CONSOLATO ONORARIO D’ITALIA – GUAYAQUIL
Console Onorario: Sig.ra Alessia D’ECCLESIA FARACE
Samborondon –Plaza Lagos Ed. Mirador Oeste – P. 1 – Uff. 15
Guayaquil
Tel.: (00593 4) 5055823
E-mail: guayaquil.onorario@esteri.it

CORRISPONDENTE CONSOLARE L’ITALIA A CUENCA
Ing. Augusto TOSI
Av. Huaynacapac 197 y Pio Bravo
Tel. (00593 7)  2832388 int. 108 ufficio
Tel. 28813196 domicilio, Cell. 0999745038
E-mail: augusto.tosi@pasa.ec

CORRISPONDENTE CONSOLARE L’ITALIA A EMERALDAS
Rev. Vicente VIVERO
Calle Espejo y Olmedo, esquina, Colegio Sagrado Corazon
Tel (00593 6) 2728756, Cell 0993928175
E-mail: monsbarvive@hotmail.com

CORRISPONDENTE CONSOLARE D’ITALIA NELLE ISOLE GALAPAGOS
Sig. Furio VALBONESI
Barrio Punta Estrada, Camino a las Grietas s/n Puerto Ayora – Santa Cruz
Tel (00593 5) 2529238, Cell 0999146421


PREVENTIVO ASSICURAZIONE VIAGGIO

Risparmia con Polizzamigliore.it!

Dai un voto a questa pagina

Punteggio: 5 / 5 di 15 voti

Pagina: /viaggi/assicurazione-viaggio-ecuador