5 cose da sapere sugli incidenti con animali selvatici

Che cosa succede in caso d’incidente con animali selvatici? Se dovesse capitarvi, è bene che teniate in considerazione una serie di cose.

Pubblicato martedì 6 giugno 2017 da Polizza Migliore

5 cose da sapere sugli incidenti con animali selvatici

I sinistri di questo tipo sono sempre più frequenti, soprattutto la notte. Attirati e spaventati dai fari delle auto, gli animali attraversano la carreggiata improvvisamente mettendo in pericolo i guidatori. Queste situazioni di rischio che fino a ieri riguardavano chi vive in montagna o in aperta campagna, adesso sono realtà anche nei paesi e nelle città, per via del crescente fenomeno del randagismo e dell’abbandono tipico del periodo estivo.

Che cosa succede in caso d’incidente con animali selvatici? Se dovesse capitarvi, è bene che teniate in considerazione una serie di cose.

1. La vostra RC Auto potrebbe non coprire il danno.

2. Lo scontro con un animale selvatico potrebbe non essere compreso nella possibilità di risarcimento previsto dalla compagnia assicurativa. Spesso questo tipo d’imprevisto è risarcito non dalla RCA base, ma dalla voce calamità naturale o globale complementari

3. Che cosa fare in caso di scontro con animale selvatico.

4. A stabilire le regole di comportamento in caso d’investimento di animale selvatico è il Codice della Strada. L’automobilista ha l’obbligo di soccorrere l’animale e di avvisare immediatamente le Forze dell’ordine. Saranno poi queste a prendersi l’incarico di contattare l’Usl che si prenderà cura della bestia ferita o si occuperà di prelevare il corpo in caso di decesso.

5. Indennizzo RCA? Soltanto se riesci a dimostrare che è l’animale a provocare il danno.

6. Per ottenere un indennizzo da parte della RCA diventa indispensabile riuscire a dimostrare che i danni sono stati causati direttamente dall’animale randagio o selvatico che sia. Per questo motivo le tracce dello scontro vanno lasciate intatte fino alla perizia assicurativa.

7. E per i danni alle persone?

8. Il fondo vittime della strada prevede un risarcimento soltanto per i danni sul mezzo e non sulle persone, fuorchè lo scontro sia avvenuto su una strada priva di segnaletica. Questo è l’unico caso in cui la richiesta di risarcimento danni può essere inoltrata al gestore del tratto di strada.

9. Come assicurarsi da incidente stradale con animale selvatico.

10. Il modo più semplice per evitare di trovarsi in questo tipo di empasse è stipulare una polizza assicurativa contro i danni provocati da animali randagi o selvatici. Si tratta di un’estensione alla RCA non obbligatoria, ma garantisce un risarcimento nel caso in cui il guidatore riesca a dimostrare la propria non colpevolezza.

11. Quando il sinistro interessa, invece, animali domestici o da allevamento, è il proprietario di quest’ultima a farsi carico dei danni provocati.

Condividi questa pagina

Queste informazioni ti sono state utili?

La tua opinione



Pagina:
   /news/5-cose-da-sapere-sugli-incidenti-con-animali-selvatici.aspx
Punteggio: 4,8 / 5 di 56 voti



Le ultime News:



  Elenco agenzie

Cerca le agenzie
assicurative della tua città.
Continua >>

Copyright (c) 2017 Polizza Migliore S.rl. All rights reserved.