Detrazioni Assicurazione Auto

Un anno fa, il commercialista vi chiedeva di portare la ricevuta dell’assicurazione auto...

Pubblicato Monday, April 29, 2013 da Polizza Migliore

Detrazioni Assicurazione Auto

Un anno fa, il commercialista vi chiedeva di portare la ricevuta dell'assicurazione auto, per poter aggiungere alle voci da detrarre anche quella piccola porzione del premio destinata al Servizio Sanitario Nazionale. Di solito l'avrebbe inserita in un programma di calcolo che ne avrebbe calcolato il 19% e l'avrebbe detratta dall'IRPEF che dovevate versare. Da quest'anno non sarà più così.

Per lo meno non per tutti. Infatti, nel 2012, il ministro Fornero ha presentato una riforma del mercato che, in un articolo della legge 92, definisce una forte limitazione. Infatti, la detrazione sarà possibile soltanto per la cifra che supera i 40 euro.

Per capire quanto questa incida sul proprio 730, bisogna considerare che si detrae un 19% di una cifra che è appena il 10.5% del premio che versate al vostro assicuratore. Per cui, il numero di soggetti che riuscirà ad usufruire della detrazione, si ridurrà notevolmente: soltanto coloro che verseranno premi assicurativi molto alti potranno godere di questa agevolazione. Le regioni maggiormente colpite sono Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, la Campania, la Calabria e la Puglia.

Parlando di percentuali, invece, la riforma peserà sul 51% degli automobilisti che già ha dovuto affrontare l'aumento dei pedaggi.

Condividi questa pagina

Queste informazioni ti sono state utili?

La tua opinione



Pagina:
   /news/detrazioni-assicurazione-auto.aspx
Punteggio: 4.1 / 5 di 117 voti



Le ultime News:



  Elenco agenzie

Cerca le agenzie
assicurative della tua città.
Continua >>

Copyright (c) 2016 Polizza Migliore S.rl. All rights reserved.